Eureka!

Eureka!Eureka! avrebbe esclamato Archimede Pitagorico, il celebre personaggio di Topolino.
Ho trovato, ho finalmente svelato un arcano. Ovunque vedevo in giro per vari siti e blog che leggo la parola “DIY” e più volte mi sono chiesta che cosa significasse.

Tengo a premettere che conosco l’italiano, lo parlo e lo scrivo bene, forse perché è la mia lingua madre, ma che non ho molta predisposizione per le lingue straniere. Nulla da obiettare per l’amor del cielo, ma essendo noi abitanti in Italia convenite che dovremmo esprimerci nella nostra bella lingua. Il nostro è un idioma articolato, ricco di vocaboli, di sinonimi e contrari. Talmente numerosi che ci permettono di aver un linguaggio appropriato ad ogni situazione della quale ci troviamo a disquisire. Un fatto che non mi è chiaro, è perché dobbiamo sottostare all’utilizzo di termini stranieri quando dobbiamo esprimerci e non utilizziamo l’italiano.

Eureka! dicevo all’inizio, perché ho finalmente scoperto cosa vuole dire DIY, infatti in inglese sta per “do it yourself” che tradotto significa “fatto da te”. Lo ammetto DIY suona molto meglio di FDT. In questo caso credo che cederò anche io ad un modo di dire in una lingua straniera. Rimango però convinta che quando siamo in Italia e parliamo tra noi italiani dovremmo cercare, quanto più possibile, di trovare soluzioni alternative agli inglesismi. Poi nessuno vieta d’imparare lingue straniere, si arricchisce il proprio bagaglio culturale e permette di comunicare con persone che non appartengono alla nostra terra.

Vi lascio con la famosa esclamazione del nostro amico dei fumetti, nella sua forma originale εὐρὶσκω !

4 thoughts on “Eureka!

  1. Laura 24/01/2014 / 20:54

    @semprecarla, cara l’inglese non è nemmeno la mia seconda lingua 🙂 mi ero solo stancata di trovare questa parola ovunque, per esempio su Pinterest, ma non saperla associare a nulla. Ho inserito DIY in google e mi ha restituito do it yourself e la traduzione. Questo mi è servito da gancio per dire ciò che penso in merito ai linguaggi, imbastarditi, da altre lingue.
    PS per assurdo imparo più velocemnte i nostri meravigliosi dialetti che poche parole di una lingua straniera.

  2. semprecarla 24/01/2014 / 19:53

    Grazie per aver svelato questo piccolo giallo, non sapevo nemmeno io cosa significasse. Sarà che la mia seconda lingua non è l’inglese ma il sardo? Eh, eh, eh!!!! Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...