Concordia

diretta-costa-concordia-rotazione-conclusa-161-770x506www.giornalettismo.com-costa-concordia-la-diretta-a-rotazione-conclusa-live-costa-concordia

13 gennaio 2012 la nave da crociera Costa Concordia sperona uno scoglio dell’isola Del Giglio nell’arcipelago toscano, un danno incalcolabile per la scomparsa di tante persone.

Non voglio parlare delle responsabilità, in quei gioni mi colpirono soprattutto certi atteggiamenti e anche di questi non voglio parlare, non mi appartengono ed avrei dei commenti molto forti pertanto sorvolo.

17 settembre 2013 dopo mesi di progettazione e di lavoro oggi la nave è stata riportanta in assetto verticale, non galleggia è appoggiata su una piattaforma, ora parte un nuovo step per rimuovere il relitto. Prima azione importante la ricerca dei due dispersi, poi le questioni tecniche.

Il focus su cui voglio soffermarmi è tutto nelle parole dell’Ing. Porcellacchia “il lavoro di team ha funzionato, un lavoro di team formidabile abbiamo sempre creduto in questo progetto“.

Un consorzio – un’aggregazione volontaria legalmente riconosciuta che coordina e regola le iniziative comuni per lo svolgimento di determinate attività, un team – una squadra, un obiettivo –  scopo di un’operazione. Queste le componenenti per la riuscita di questa impresa. Il collante, la volontà di riuscire

Cambiando i termini questa formula può essere applicata a tanti campi della vita personale e politica. Perchè non prendere spunto?

Anni 70, mattonelle ad uncinetto e ricordi

Ricordano molto la fine degli anni 60 e i primi anni ’70, quando ero una bambina e tutti facevano meravigliose coperte colorate di mattonelle ad uncinetto, proprio tutti uomini e donne senza distinzione erano quegli anni, che ho vissuto un po’ in disparte per via della mia età. Li ho guardati trascorrere con gli occhi di un bambino, mi sembrava che tutto fosse in movimento, che stessi assistendo ad una grande evoluzione.

Adesso che sono diventata grande e osservando quello che siamo diventati, mi guardo indietro e mi vien malinconia.

C’erano ideali che si sono perduti e promesse che non sono state mantenute.

I sogni sono stati disattesi.

Guardando queste mattonelle ad uncinetto colorate mi tornano in mente quegli anni

Mi ricordano la ricerca di libertà di quegli anni, la paragono alla libertà di quella che cerco oggi. La libertà di espressione, la libertà di esserci con tempi e modi che mi rappresentano e non imposti da altri che si arrogano il diritto di dirmi ciò che per me è meglio o giusto.

 

piastrelle1

piastrelle2

Piastrelle3

 

Anni 70, piastrelle ad uncinetto e ricordi

Ricordano molto la fine degli anni 60 e i primi anni ’70, quando ero una bambina e tutti facevano meravigliose coperte colorate, proprio tutti uomini e donne senza distinzione erano quegli anni, che ho vissuto un po’ in disparte per via della mia età. Li ho guardati trascorrere con gli occhi di un bambino, mi sembrava che tutto fosse in movimento, che stessi assistendo ad una grande evoluzione.

Adesso che sono diventata grande e osservando quello che siamo diventati, mi guardo indietro e mi vien malinconia.

C’erano ideali che si sono perduti e promesse che non sono state mantenute.

I sogni sono stati disattesi.

Guardando queste mattonelle colorate mi tornano in mente quegli anni

Mi ricordano la ricerca di libertà di quegli anni, la paragono alla libertà di quella che cerco oggi. La libertà di espressione, la libertà di esserci con tempi e modi che mi rappresentano e non imposti da altri che si arrogano il diritto di dirmi ciò che per me è meglio o giusto.

 

piastrelle1

piastrelle2

Piastrelle3

 

Estate, voglia di bianco Shabby Chic

E’ estate, fa caldo e le vacanze a causa del mio incidente sono saltate.

Tutti i programmi da ridefinire e quindi

cosa si può fare

se non rinnovare la casa?

Tanta buona volontà da parte di mio marito,

tanta pazienza da parte di entrambi

e la nostra casa che piano piano

 prende forma seguendo i nostri desideri.

Ditemi, non sono stata fortunata ad avere trovato un marito così?

Un giorno per il progetto e l’acquisto del materiale,

due giorni per la realizzazione e il riordino.

 E poi tantissimo riposo insieme.

Non tutto il male vien per nuocere fortunatamente.

1

2

3

4

Sopra il lavoro iniziato a Giugno e terminato in Agosto

5

Particolare del tavolo

6

Particolare del muro

7

Ritoccato

Scatole di legno Shabby Chic

Bloccata in casa da un incidente mi sono dilettata a verniciare queste scatole di legno che avevo trovato in un mercatino dell’usato.

Le ho volute realizzare nella tecnica Shabby per dargli un’aria di “vecchio”.

Vernice, pennelli, carta vetrata, una candela bianca questi gli strumenti e poi tanta voglia di divertirsi.

E questo il risultato

8

9

10

11

12

13

14

13