2 thoughts on “Ape e Bocca di Leone – Storia di un amore

  1. Manuela 18/07/2013 / 14:26

    Cara Laura, il fiore su cui si è posata l’ape non è una bocca di leone, bensì un dente di leone, ovvero il tarassaco, un’erba molto diffusa in tutti i prati: parola di erborista. Varrebbe la pena di correggere…
    La foto comunque è molto suggestiva. Ed anche il blog è proprio bello. Un abbraccio
    Manuela Mantegazza

    • Laura 18/07/2013 / 14:38

      Ahahah Manuela hai ragione, ragionissima e chi meglio di te potrebbe saperlo.
      Grazie per l’appunto e grazie anche per il complimento.
      Se mi invii il link del tuo blog/sito lo metto tra i miei preferiti e nel blogroll facendoti un pochino di pubblicità.

      Mi ricordo sempre con piacere quando ci siamo incontrate a casa tua per fare gli oggettini in pasta di sale che dovevi portare alla fiera dell’artigianato, sono passati anni ma lo ricordo come se fosse ieri. Tisana, pasta di sale e ottima compagnia.
      Un abbraccio a te e alla tua fantastica figlia.
      Laura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...